fbpx

Presso la tensostruttura di Sarzana si è tenuta in data 26 Luglio 2020 la sessione di esami per il passaggio di cintura della nostra Società, presenti i nostri ragazzi dai più piccini del settore giovanile agli agonisti.

Non riesco a descrivere l’emozione che ho provato nel consegnare le cinture a tutti i miei allievi che si sono allenati nonostante il periodo molto particolare sia in videoconferenza che all’aperto ,mantenendo il nostro team sempre attivo e unito arrivando all’esame ugualmente preparati .

Ringrazio tutti i partecipanti all’esibizione , i genitori che hanno reso possibile tutto questo , un ringraziamento particolare ad Enrico amico e karateka in Comissione con me le mie cinture nere e gli agonisti che mi hanno aiutato sempre .

Il mio OSS !

Maurizio

DAVIDE SI BORDA DI GIALLO
ENRICO-GIACOMO-MAURIZIO
FRANCESCO
SILVANO
MARCO
LUCA
GABRIELE
LEONARDO
PAVEL -LEONARDO
EMMA
SOFIA
MIRIANA
REBECCA
DIEGO

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You missed

Abbiamo emanato un nuovo Protocollo attuativo delle “Linee guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere”.Un documento semplice quanto importante, scritto con la collaborazione del CONI, del Comitato Italiano Paralimpico, della Federazione Medico Sportiva Italiana, delle associazioni di categoria maggiormente rappresentative e con il contributo di un team di medici dello Spallanzani, del Bambino Gesù e del Gemelli.Sappiamo purtroppo che l’evolversi della situazione sanitaria potrebbe costringere il Governo a misure drastiche per moltissimi settori ma anche per scongiurare ciò bisogna essere rigorosi nel rispetto delle regole.So bene che i gestori di palestre, piscine e centri sportivi sono stati scrupolosi nel rispetto delle indicazioni date finora e la dimostrazione è che non vi sono focolai riconducibili a questi luoghi. Per questo nel protocollo troverete come obbligatorie una serie di misure che già molti centri sportivi avevano iniziato a utilizzare. Noterete ad esempio l’obbligo di indicazione del numero massimo di persone che possono essere presenti in contemporanea, l’obbligo di prenotazione, la distanza di sicurezza anche quando non si pratica l’attività sportiva, procedure di igienizzazione in relazione al numero di persone ma anche indicazioni sulle corrette modalità e i tempi di aerazione dei locali. Stiamo dando tutti il massimo e dobbiamo continuare a farlo!A questo link potrete scaricare il nuovo protocollo